• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Mercoledì 18 Ott 2017
modulo-azienda-multifunzion modulo-azienda-multifunzion modulo-azienda-multifunzion

Home Chi siamo
La Quercia della Memoria PDF Stampa E-mail

Chi siamo

La “Quercia della Memoria” è un’azienda agricola biologica nata per promuovere un ambizioso progetto di sviluppo locale orientato alla sostenibilità ambientale nel territorio del Parco Nazionale dei Monti Sibillini.  Iscritta nel 2003 come ditta individuale di titolarità di Federica Di Luca, viene trasformata in Società Agricola Semplice nel 2007 a seguito di un progetto di potenziamento delle strutture per la nascita del centro agrituristico.

 

L’azienda agricola ha una superficie di 9 ettari e si sviluppa in due Comuni: quello di San Ginesio (MC), all’interno del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, e nel Comune di Gualdo (MC). Applica il Reg. Comunitario 2092/91 ed aderisce al disciplinare di qualità “garanzia biologico AMAB”. Ogni fase del ciclo produttivo è certificata dall’IMC (Istituto Mediterraneo di Certificazione). Tra gli obiettivi dell’azienda c’è la difesa della memoria dei Sibillini e delle culture locali dei paesi del sud mondo, la diffusione dell’agricoltura biologica, la conservazione della biodiversità (strategia ecoregionale del WWF), l’educazione ambientale, la promozione del commercio equo e solidale per un’economia più giusta tra produttori e consumatori, la sperimentazione e diffusione dell’agricoltura sociale e civica.


“La Quercia della Memoria” è una Fattoria Didattica, riconosciuta dalla Regione Marche e gestisce in convenzione con il WWF Italia il CREDIA WWF, centro di educazione ambientale del sistema INFEA Marche. Dal 2007 “La quercia della Memoria” è anche un agriturismo bioecologico con possibilità di vitto e alloggio solo su prenotazione.
Come azienda aderente alla rete delle “Fattorie del Panda” promossa dal WWF Italia, Federparchi, Agriturist, Turismo Verde e Terranostra, “La Quercia della Memoria” rappresenta una realtà pilota per la sperimentazione di un modello di multifunzionalità dell’impresa agricola orientata alla sostenibilità ambientale.
Dal 2008 il CREDIA WWF e “La Quercia della Memoria” promuovono un progetto di Fattoria Sociale rivolto all’accoglienza ed al coinvolgimento di persone con abilità speciali ed un progetto di “Ecomuseo dei vissuti e dei saperi” nell’area del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. L’azienda è per questo diventata un punto di riferimento per la formazione e l’aggiornamento di altre imprese nel territorio nazionale sul tema delle relazioni esistenti tra la diversificazione delle attività produttive nell’azienda agricola e la conservazione e valorizzazione della biodiversità, il contrasto ai cambiamenti climatici, la gestione sostenibile delle risorse idriche: le tre sfide ambientali dell’agricoltura individuate come priorità anche dall’Health Check della PAC alla fine del 2008.

 

 
loghi_footer

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per avere più informazioni sui cookie accedi alla sezione Per saperne di più.

Per proseguire: .

EU Cookie Directive Module Information